Un tour di Edimburgo sulle tracce di "Trainspotting"

By , 12 February 2015

Premetto che ho un debole per Edimburgo: è stata il teatro della mia vita per un anno e mezzo durante il mio Master. Aspettatevi dunque qualche commento sospirato o immagine romanzata da parte mia.

Se non avete ancora visto il film “Trainspotting”, vi invito a farlo perché rappresenta uno di quegli spaccati sulla realtà che vale davvero la pena conoscere. Se riuscite a seguirlo, guardatelo in inglese perché l’accento scozzese colora l’intera storia. Le riprese sono state fatte principalmente a Glasgow, ma il film, così come il libro da cui è tratto, è ambientato a Edimburgo, ed è qui che io vi porterò. Mi faccio accompagnare dalle tre canzoni che preferisco nella colonna sonora (fantastici anche gli altri pezzi!): spero che ricreino l’atmosfera anche per voi.


Premete PLAY e poi possiamo partire!


Ora, sulle note di Iggy Pop che ci canta della sua voglia di vivere, ricordate il monologo iniziale in cui il nostro Ewan McGregor ci catapulta in una realtà amara, sbiadita dagli effetti dell’eroina? I nostri protagonisti scelgono lei, invece della vita, e ci proiettano in una serie di avventure talmente vere da sembrare a tratti surreali.


Princes Street


Scena iniziale: la corsa folle in Princes Street.

Princes Street

Princes Street – Raphaël Chekroun

Questa strada è il cuore pulsante di Edimburgo: la via principale di New Town, dove tutti si riversano per fare shopping durante il weekend. Avete presente quegli attraversamenti pedonali da film in cui c’è talmente tanta gente che per forza di cose vai a sbattere contro qualcuno? Ecco, è così. E quella che andava a sbattere ero sempre io.

Non a caso, questo è anche il luogo in cui si tiene ogni anno lo street party di Hogmanay, il Capodanno della capitale scozzese.


Cowgate


Nella sua corsa, il nostro protagonista finisce per andare contro una macchina, precisamente a Cowgate.

Cowgate - Edimburgo

Cowgate – CleftClips

Come si intuisce dalla mucca sul palazzo nella foto, la strada deve il suo nome proprio a questo animale. In passato, nei giorni di mercato, veniva usata per far transitare le mucche, mentre oggi ospita molti pub e ostelli, tra cui il Budget Backpackers (guardate le offerte su trivago). Proprio per questo è il centro della vita notturna, insieme alla vicinissima Grassmarket, la strada dei pub. Non potrete non essere trascinati in una delle tante pub crawls che hanno luogo ogni sera. Sì, pub crawls, perché tornerete a casa a gattoni!

Vi consiglio veramente di farne almeno una: la birra non può mancare nel vostro tour di Edimburgo. È parte integrante della città, tanto che dovunque voi siate potete sentirne il profumo: quello del luppolo, un profumo vivo e penetrante, dovuto alla birreria Caledonian Brewery. Ci vivevo davvero vicino quando abitavo a Edimburgo, quindi non prendetemi per matta se associo un profumo ad ogni città adesso!


Natura scozzese


Come ho già detto, molte delle scene sono state girate a Glasgow, tra cui anche quella in cui ritroviamo i nostri protagonisti nel paesaggio scozzese.

Un tuffo nella natura scozzese

Campagna scozzese – Roberto Taddeo

Personalmente, l’ho sempre trovata una natura affascinante: un misto tra bellezza e abbandono. Non so bene come spiegarlo, ma, se fosse un sentimento, sarebbe la perdita. Come se tutto il paesaggio che avete davanti agli occhi fosse vostro e lo perdeste tutto d’un tratto.

Anche Edimburgo ha il suo angolo di natura emozionante: Arthur’s Seat.

Arthur's Seat

Arthur’s Seat – Lawrence Murray

Questa collina, formata dalla stessa roccia vulcanica che si trova alla base del castello di Edimburgo, è il piedistallo da cui potete ammirare l’intera città, fino al mare, e restare senza fiato. Magari capirete il senso di perdita di cui vi parlavo poco fa. O magari no, ma la vista vale decisamente la scalata!


Festival di Edimburgo


Il nostro Mark Renton decide di provare a lasciare l’eroina (con dubbi risultati direi!), esattamente nel giorno di inizio del Festival di Edimburgo.

Fringe - Edimburgo

Fringe – AndrewEdFringe

Edimburgo ospita attualmente 12 festival, la maggior parte dei quali si svolge durante il periodo estivo (visto il clima del resto dell’anno, non c’è da sorprendersi). I due più famosi (e che si svolgono contemporaneamente) sono l’Edinburgh International Festival, che riempie la città di musica, danza e recitazione, e il Fringe Festival, che dà spazio agli artisti di strada provenienti da tutto il mondo che incantano gli spettatori per le strade della città. Il Royal Mile diventa un teatro a cielo aperto, assolutamente da non perdere! E, se volete svegliarvi e godervi immediatamente lo spettacolo, potete soggiornare direttamente sul Royal Mile, al Radisson Blu (ecco le offerte su trivago).


The Volley


The Volunteer Arms, anche noto come “The Volley“, è stato reso celebre dalla scena in cui Begbie gioca a biliardo e perde il controllo come suo solito! Beh, in questo caso come in altri, è davvero valsa la regola del “purché se ne parli”. Il pub si trova su Leith Walk, la strada che dal centro di Edimburgo porta fino al mare.

Questo posto ci ha visto lungo e, dopo la fama dovuta al libro e al film, è diventato un whiskey bar, The Cask & Still, completamente rinnovato.


Il finale


Scena finale: rieccoci con un primo piano sul nostro protagonista. Con effetto circolare, riprende il suo monologo dell’inizio. Stavolta però, lui sceglie la vita.

Allora perché l’ho fatto? Potrei dare un milione di risposte tutte false. La verità è che sono cattivo, ma questo cambierà, io cambierò, è l’ultima volta che faccio cose come questa. Metto la testa a posto, vado avanti, rigo dritto, scelgo la vita. Già adesso non vedo l’ora, diventerò esattamente come voi: il lavoro, la famiglia, il maxitelevisore del c***o, la lavatrice, la macchina, il cd e l’apriscatole elettrico, buona salute, colesterolo basso, polizza vita, mutuo, prima casa, moda casual, valigie, salotto di tre pezzi, fai da te, telequiz, schifezze nella pancia, figli, a spasso nel parco, orario d’ufficio, bravo a golf, l’auto lavata, tanti maglioni, natale in famiglia, pensione privata, esenzione fiscale, tirando avanti lontano dai guai, in attesa del giorno in cui morirai.


Dove dormire a Edimburgo?


Se siete alla ricerca di un hotel per il vostro soggiorno a Edimburgo, ecco le migliori offerte su trivago!


Leggete anche…



Foto di copertina: Roberto Taddeo