Isole Canarie

Vacanza a Tenerife: hotel e consigli per vivere l’isola non solo da turista

La guida completa all'isola di Tenerife con consigli su dove dormire, cosa fare, le spiagge migliori dove fare il bagno e anche qualche chicca gastronomica per vivere questa destinazione come uno del posto

In un gruppetto di isole quasi sperdute, così vicino all’Africa eppure territorio spagnolo, si trova una meta sempre più ricercata dai turisti in tutti i mesi dell’anno: Tenerife.

Se non ci siete ancora stati o semplicemente volete saperne di più, in questo post troverete tantissime informazioni e suggerimenti riguardo gli hotel e le particolarità dell’isola. Dove si trovano gli alloggi tipici, quali sono le spiagge più belle, cosa non perdere nelle principali città e, soprattutto, qualche consiglio per vivere Tenerife da vero local. La vostra vacanza a Tenerife sarà davvero speciale con i nostri consigli, scopriteli subito!

Vacanza a Tenerife sulla Costa Nord (da Ovest a Est)

La costa nord di Tenerife è la costa delle scogliere e delle forti correnti marine, ma quando la marea si abbassa, compaiono come per magia delle bellissime e selvagge spiagge di sabbia nera. Le correnti marine del nord sono fortissime e pericolose, quindi è assolutamente necessario prestare la massima attenzione e, soprattutto, non è consigliabile allontanarsi troppo dalla costa.

Le città e gli hotel a Tenerife nord

Vacanza a Tenerife sulla Costa Sud (da Nord verso Sud)

È sicuramente la parte più gettonata e “commerciale”, con grandi hotel e resort di lusso che tutti abbiamo in mente pensando a Tenerife, non per questo però, meno bella e particolare, basta saper trovare gli angoli giusti.

Le città e gli hotel a Tenerife sud

Vacanza a Tenerife nell'entroterra

Tenerife non è solo spiagge, ombrelloni e cocktail, la vera essenza e le radici dell’isola risiedono nell’entroterra montuoso. Grotte, caverne, tunnel naturali sono stati per secoli rifugio dei Guanche, la popolazione indigena dell’isola, ed è proprio nell’entroterra che si possono trovare resti archeologici. Qui il paesaggio cambiamolto da nord a sud, si passa dalla natura verde e rigogliosa a zone secche, aride e rocciose.

Le città e gli hotel dell’entroterra di Tenerife

Altre spiagge per una vacanza a Tenerife

Qualche altro suggerimento sulle spiagge migliori dell’isola

Spiagge della Costa Nord

Playa del Socorro

perfetta per i surfisti e per gli amanti delle patatine fritte con tantissimo ketchup e maionese. All’ingresso della spiaggia c’è infatti un piccolissimo chiosco (simile alle nostre edicole) gestito da una vecchietta millenaria che fa delle patatine fritte meravigliose;

Playa de la Arena di Tacoronte

perfetta per le famiglie o per chi non ha grande confidenza con l’acqua e le onde;

Arenal de Bajamar

visibile solo con la bassa marea, si arriva scendendo un sentiero che non si vede dalla strada. È necessario entrare nel cortile di un vecchio hotel abbandonato che si trova proprio sulla strada principale tra il paese di Bajamar e La Punta. L‘hotel si chiama Neptuno.

Spiagge della Costa Sud

Spiaggia di El Poris

non la conosce quasi nessuno perché non è molto visibile dalla strada. È di sabbia bianca, a forma di caletta, quindi il mare (quando le correnti sono favorevoli) è una tavola piatta, azzurro e non è troppo profondo. Una volta che siete arrivati alla spiaggia, fate una bella passeggiata fino al faro. Il sentiero è uno sterrato battuto e si può arrivare anche in auto.

Foto di copertina: Martin Hossa / Fotolia