I migliori hotel high tech a Shanghai!

By , 28 settembre 2014

Dove abito io (Collemezzano*, paesino di 200 anime pie, ma nemmeno troppo) non abbiamo una gran cultura per la tecnologia:

  1. i televisori pesano ancora una tonnellata e occupano in volume almeno i tre quarti del salotto,
  2. nessuno si sorprende se per le strade (poco) asfaltate, invece delle macchine, si vedono sfrecciare (max 20km/h nei tratti di massima discesa) trattori cingolati anni quaranta e improbabili mietitrebbie che hanno più di mia nonna,
  3. stanno arrivando adesso gli SMS (rigorosamente senza l’ausilio del satanico, enigmatico T9) a rivoluzionare la comunicazione.

Ci sono invece posti dove la corsa all’ultima tecnologia non si ferma mai… posti come Shanghai in cui pure gli hotel sembrano venire direttamente dal futuro (se vi affascina la commistione di tradizione e innovazione leggete questo post su Shanghai).

5 hotel supertecnologici per voi

Da stamattina mi ripetevo che questo pomeriggio mi sarei goduto la mia Inter… già mezz’ora prima del match ho preso i pop-corn, ho indossato orgoglioso la maglia della Beneamata e mi son messo in poltrona (questo è l’anno dell’Inter, me lo sento!) …dopo il primo tempo l’Inter ne aveva già presi 4… in casa… dal Cagliari! A metà secondo tempo mi son tolto la maglia (non potevo nascere juventino? Sarebbe stato tutto più facile!), sono tornato al pc e mi son messo a lavorare a questo post sui cinque migliori hotel supertecnologici a Shanghai! (Tripletta da Ekdal… capite… Ekdal!)

1. Andaz Shanghai

Fino ad oggi (Inter a parte) la mia vita era tranquilla e felice: non mi mancava niente!

Pochi minuti fa tutto è clamorosamente cambiato. Adesso sento che non posso continuare a vivere senza… un lavandino colorato: dopo aver saputo che all’Andaz Hotel (qui su trivago) è possibile impostarne il colore a piacimento, non faccio che pensare al mio triste, comune, banale lavandino bianco e mi prende una depressione che pure Freud alzerebbe bandiera bianca!

…ehm, dicevo: l’Andaz Hotel… passerei il mio intero soggiorno a Shanghai chiuso in bagno a (…non fate battute, grazie! Mia mamma legge i miei post!)

  1. cambiare colore ogni 3 minuti a vasca e lavandino,
  2. camminare scalzo sul pavimento riscaldato (l’unico pavimento riscaldato che mi è capitato di vedere finora è quello del mio amico Peter: ha la camera esattamente sopra al forno di una pizzeria sarda… che fa una pizza non male, per altro),
  3. premere totalmente a caso i pulsantini del bagno elettronico giapponese giusto per vedere cosa succede (volete accendere la luce e tirate lo sciacquone… cose che a Collemezzano non capitano: noi abbiamo la catenella! :-)),
  4. camminare avanti e indietro di fronte… alla tazza (giusto per vedere alzarsi e abbassarsi automaticamente il coperchio).

2. The Peninsula Shanghai

Avete problemi di vista? Potete scegliere tra due possibiilità:

a) andare dall’ottico (ma io vi avverto: le gocce che vi darà frizzano di brutto!)

b) scegliere hotel con tv a 46 pollici.

Io vi consiglio questa seconda opzione e quindi l’hotel The Peninsula (eccolo), perfetto se siete a Shanghai per lavoro: potrà infatti tornarvi utile un telefono VoIP (qui vi spiegano cos’è… penso di poter dire senza timore di smentita che a Collemezzano non ne abbiamo) e fax-stampante-copiatrice 3 in 1 (a Collemezzano se dovete fare una fotocopia, dovete prendere la macchina, o il trattore, e andare “in città”).

3. The Ritz-Carlton Shanghai, Pudong

Una nota non-tecnologica dovuta: il Ritz-Carlton (vedetelo su trivago) ha una vista clamorosa sullo skyline di Shanghai (qui gli hotel di Shanghai con la vista più spettacolare)… roba che sembra un po’ di essere nel finale di Fight Club.

Se per uno strano motivo però le viste clamorose vi fanno andare in bestia (de gustibus… ), no problem: potrete chiudere con un solo tocco le tende a controllo elettronico, metter su l’iPod, capire cos’è un lettore blu-ray (collemezzanese: “èh?”) e guardarvi qualcosa sulla vostra televisione al plasma a 42 pollici.

Anche qui potrete godere di pavimenti riscaldati: sembra che a Shanghai la lotta al freddo ai piedi sia una causa molto sentita!

4. Park Hyatt Shanghai

Come me siete dei teorici del complotto? Se siete un po’ paranoici e non lascereste incustodito il vostro laptop nemmeno in chiesa, al Park Hyatt (qui su trivago) potrete lasciarlo nella cassetta di sicurezza (e ritrovarlo… ricaricato! Cassette-di-sicurezza-caricabatteria… certo che non sanno più cosa inventarsi!).

Una volta messo al sicuro il vostro laptop, andate un attimo in bagno: pure qui il water… avete presente i soldati che ogni dannatissima volta che passano i superiori devono fare il saluto? (…o almeno credo che funzioni così: io ho fatto l’Università pur di non fare il militare… sì, era l’unica motivazione… e la cosa più simile a una caserma che io abbia mai visto in vita mia è il discutibile telefilm “College”) Anche nei bagni del Park Hyatt, il coperchio del water si alza a salutarvi ogni qual volta passiate da quelle parti! Aaaaatttttenti! Signorsissignore!

5. Waldorf Astoria Shanghai on the Bund


Al Waldford Astoria (qui su trivago) i televisori sono dotati di tastiera iBahn (mia mamma: “sarebbe il telecomando?”; io: “non ne ho la più pallida idea, mamma!”; mamma: “sono abbastanza sicura che sia il telecomando”… se lo dice lei…).

In bagno, toccando un pulsante, i vetri sopra la vostra vasca (da cui vedete la camera) si appannano così da concedervi la vostra privacy.

Tutte cose troppo normali per voi? Ok, e se vi accennassi allo schermo tv incorporato in uno specchio? Magari siete lì che vi ammirate e dite vanitosamente “specchio specchio delle mie brame chi è la più bella del reame?” e vi appare… Costanzo su Canale 5… son cose traumatizzati!

PS: ovviamente, essendo Shanghai… sono immancabili in bagno gli improbabili ed enigmatici pulsantini da schiacciare in maniera totalmente casuale (guardate il bagno nella fotogallery qui sopra! Vedete quel telefono? Credo che sia per chiamare in reception: “eh, scusi, voglio tirare l’acqua… devo digitare una password?”).


Leggete anche…

  1. Gli hotel di Shanghai con la vista più spettacolare
  2. Cosa vedere a Shanghai, viaggio tra tradizione e innovazione!
  3. Viaggio a Shanghai: Cosa e dove mangiare? parte 1 e parte 2
Hyatt on the bound

Cliccate sulla foto per scoprire gli hotel con le viste più spettacolari a Shanghai

* In questo post do una visione umoristica e caricaturale di Collemezzano, ma… se passate di lì (perché???), date un occhio all’asfalto e vedrete i segni lasciati dai cingolati. Spero che nessuno dei miei compaesani se la prenda… ma lo escluderei… innanzitutto perché a Collemezzano nessuno verrà a sapere cosa ho scritto… lì… non si naviga su Internet 😛