Vacanza alla Trono di Spade? Per hotel scegliete... un castello!

Di , 15 settembre 2014

A corto di idee per il vostro prossimo hotel?

Diventate per un weekend la biondina tutto-pepe-e-draghi Daenerys Targaryen, l’eternamente corrucciato John Snow o il geniaccio sarcastico (e numero uno assoluto) Tyrion Lannister con l’#HotelDelMese di settembre di trivago: per la vostra vacanza scegliete…  un castello!

Quale? Uno dei castelli più grandi d’Europa, nonché hotel 4 stelle tra i più belli d’Italia: Castelbrando (eccolo qui).

[caption id="attachment_21588" align="aligncenter" width="800"]Castelbrando - esterniCastelbrando – cliccate sulla foto per vedere le offerte su trivago![/caption]

Tre soluzioni per voi e le vostre truppe

L’hotel offre 80 eleganti camere, suite e appartamenti ubicati in tre diversi contesti:

  1. il castello,
  2. la dependance (piccolo cottage con pietre a vista),
  3. la villa (in classico stile relais di campagna).

La dependance e la villa si trovano a valle rispetto al castello, nel suggestivo borgo di Cison di Valmarino (provincia di Treviso).

Come spostarsi da queste al castello evitando le imboscate di sherwooddiani Robin Hood nei 50 (!) ettari di parco che lo circondano? Senza scomodare discutibili sceriffi, potrete prendere la funicolare panoramica (non male come mezzo per tornare in hotel, no?).  

[caption id="attachment_21680" align="aligncenter" width="639"]CastelloCastelbrando – cliccate sulla foto per vedere le offerte su trivago![/caption]

SPA & Wellness

Una volta lasciato il vostro destriero nel parcheggio e la vostra armatura, ben ripiegata e stirata, nell’armadio, potrete concedervi il meritato riposo del guerriero nell’ala più antica del castello dove troverete una SPA clamorosa con piscina, idromassaggio, bagno turco, saune finlandesi, percorso Kneipp, sala fitness, area relax e terrazzamenti prendisole.

Non fa molto “guerriero”, ma la beauty farm offre anche trattamenti estetici e massaggi. #Sapevatelo

[caption id="attachment_21604" align="aligncenter" width="800"]Castelbrando - SpaCastelbrando – SPA – cliccate sulla foto per vedere le offerte su trivago![/caption]

Ho chiesto un parere alla mia collega Serena, che abita da quelle parti e l’ha provata più e più volte: mi ha parlato della SPA con gli occhi che brillavano come nei cartoni animati giapponesi e la voce innamorata con cui di solito parla degli addominali dei modelli palestrati. In soldoni: dovete andarci!

[caption id="attachment_21592" align="aligncenter" width="800"]Castelbrando - SpaCastelbrando – SPA – cliccate sulla foto per vedere le offerte su trivago![/caption]

Ristoranti, bar e non solo

Gli angoli più suggestivi del castello accolgono incantevoli bar, cantine ed enoteche. Consultate la vostra dama, il vostro cavaliere o i vostri commilitoni e per la cena potrete scegliere tra un ristorante elegante e raffinato oppure uno informale e trendy in cui assaporare la cucina veneta e provare i vini delle Tre Venezie.

[gallery ids="21672,21698,21670"]

 

Piani di battaglia da orchestrare?

Se dovete riunire le vostre truppe o ordire piani di battaglia che nemmeno quel corso di Napoleone, Castelbrando mette a disposizione tre teatri e sette sale, nonché un totale di 4.000mq di area espositiva.


Prenotate il vostro posto sul trono!

Conquistare il vostro soggiorno al castello oggi è perfino più facile di quanto lo fu per i goti (cosa? I goti? Che c’entrano i goti? …ehm, leggete le righe qui sotto!): vi basterà un click qui per trovare le migliori offerte per voi.

[caption id="attachment_21666" align="aligncenter" width="800"]CastelbrandoCastelbrando – cliccate sulla foto per vedere le offerte su trivago![/caption]

L’aneddoto (epic fail)

Quasi due millenni or sono, per difendere dalle invasioni barbariche la vicina Ceneda, venne gloriosamente eretta un’inespugnabile ed inattaccabile fortificazione rivolta verso la pianura. 

“Li vedremo arrivare da chilometri e chilometri… che ci provino questi stupidi barbari a conquistarci!?!”.

…ehm, quegli stupidi dei goti effettivamente ci provarono… e in 5 minuti conquistarono Castelbrando. Come fu possibile?!? Semplicemente non arrivavano dalla pianura, bensì dai valichi del nord. Potete immaginare lo stupido barbaro bussare sulla spalla dell’acuta vedetta castelbranda china sul cannocchiale in attento avvistamento: “scusa, non vorrei disturbarti nell’avvistamento, ma siamo arrivati e abbiamo una sete… ci sai indicare dov’è il bar?”. 

Risultato: i goti si goderono una vacanzina italiana non male in camere come questa… 

[caption id="attachment_21590" align="aligncenter" width="800"]Castelbrando - Junior SuiteCastelbrando – Junior Suite – cliccate sulla foto per vedere le offerte su trivago![/caption]

…a guardare paesaggi come questo:

[caption id="attachment_21452" align="aligncenter" width="800"]Vista da Castelbrando Da qui è facile vedere i barbari a meno che… non ti arrivino alle spalle :-P[/caption]

Non male la vita dei barbari!


Cosa fare a Cison di Valmartino?

Drizzate le antenne e sintonizzatevi su questo consiglio: dovete fare un salto al Museo della Radio d’Epoca.

Altro suggerimento? Godetevi donchichottamente la Via dei Mulini che porta al Bosco delle Penne Mozze (ditemi che il nome non sarebbe perfetto per una puntata de “Il trono di spade”), meta di pellegrinaggio degli Alpini.


Leggete anche…

  1. L’hotel del mese di agosto: Hotel Gabbiano Azzurro a Golfo Aranci (Sardegna)
  2. A letto con la storia: i 10 migliori hotel storici di lusso in Italia.
[caption id="attachment_21620" align="aligncenter" width="800"]Grand Hotel Villa Serbelloni - Cliccate sulla foto per leggere il post "A letto con la storia"Grand Hotel Villa Serbelloni – Cliccate sulla foto per leggere il post “A letto con la storia”[/caption]
Guarda i commenti