Cosa vedere a Shanghai, viaggio tra tradizione e innovazione!

Di , 3 settembre 2014

È difficile confrontare Shanghai con altre città del mondo, tantomeno consigliare cosa vedere durante una visita in città. Solo vivendola potrete capirla a fondo e sarà per voi una continua scoperta.

Non è solo la capitale dell’economia cinese, ma è la metropoli più popolosa al mondo, con più di 30 milioni di persone, di cui 8 milioni sono stranieri provenienti da tutto il mondo e 6.000 italiani, qui in cerca di fortuna o solo di passaggio, diretti per altre mete nel mondo, carichi di quell’energia che solo Shanghai è in grado di dare.

Una città costantemente proiettata verso il futuro, alla perenne ricerca dell’impresa perfetta, si ha l’impressione che qui sia tutto possibile e forse, in fondo, lo è. Caotica, dinamica, ultra moderna, pioniera nello stile… è ogni contraddizione insieme, tra modernità allo stato puro e tradizione millenaria. 

[caption id="attachment_20900" align="aligncenter" width="700"]Clicca sulla foto per vedere le offerte Hotel a Shanghai, da 6€ pp! Foto di Shanghai Nanjing Dong Road di notte di Federico BonottoCliccate sulla foto per vedere le offerte hotel a Shanghai, da 6€ pp!
Foto di Shanghai Nanjing Dong Road di notte di Federico Bonotto[/caption]

Per non farvi perdere niente vi consiglio di seguire entrambi i tour, quello storico dei suoi antichi palazzi e luoghi di culto e quello moderno dei grattacieli e degli skywalk di vetro sospesi a centinaia di metri di altezza, e mescolarli ad arte: l’effetto sarà sorprendente. Ecco i miei consigli!

1. Shanghai: 5 posti tradizionali che non potete perdere

1.1 – Camminata verso il Bund

Una lunga camminata verso il Bund – il lungo fiume – vi farà rivivere immediatamente un’epoca. Il quartiere di Tianzifang, in perfetto stile cinese “shikumen”, richiede in genere una mezza giornata per essere visitato: in un groviglio di strade labiritintiche si trovano numerose boutique artigiane, ristoranti, caffè e gallerie.

Costruito negli anni ’30 nel vecchio quartiere francese, abitato esclusivamente dai locali fino a qualche decennio fa, è oggi una delle attrazioni turistiche più importanti della città; numerosi artisti di fama internazionale espongono qui. Una volta arrivati nella promenade lungo il fiume Huangpu, nel Bund, le possibilità di uno snack tradizionale sono infinite: vi consiglio di assaggiare la frutta caramellata.  

Qui potrete fare la più classica foto che rappresenta Shanghai sullo skyline di Pudong, dall’altro lato del fiume, da cui svetta la Oriental Perl Tower, di 468 metri, e dove stanno completando la Shanghai Tower (632 metri), il secondo edificio più alto al mondo… consiglio di arrivare qui nel tardo pomeriggio con il tramonto, quando il sole si specchia su questi colossi dell’edilizia.

[caption id="attachment_20874" align="aligncenter" width="650"]Clicca sulla Foto per vedere le offerte Hotel a Shangai Tianzifang da 8€ pp! Foto (c) Federico BonottoCliccate sulla Foto per vedere le offerte hotel a Shanghai Tianzifang da 8€ pp!
Foto (c) Federico Bonotto[/caption]

1.2 – Nanjing Road

Nanjing Road è la strada principale di Shanghai, lunghissima, taglia perfettamente tutta la zona di Puxi (ovvero tutto ciò che si estende a Ovest del fiume Pu).

Nanjing Road è divisa in 2 macro aree: la zona pedonale “Dong”, ovvero la zona est che vi porterà fino al Bund, lungo fiume, e la zona “Xi” ovvero ovest che è transitata da macchine. Questa via è un mix sconvolgente tra moderno e pure cinese, potete trovare quasi tutto, dalle grandi marche e brand mondiali famosi agli stilisti shanghainesi tradizionali e street food cinesi… è una via assurda e nessuno la conosce in modo totale: è troppo vasta e si evolve costantemente, i piccoli negozi cambiano spesso, tutti aperti dalle 10 alle 21 e il sabato e la domenica fino alle 24, lustrini e paillette ovunque.

[caption id="attachment_20876" align="aligncenter" width="700"]Clicca sulla foto per vedere le offerte Hotel a Shanghai Nanjing Dong su trivago da 9€ pp! Foto (c) Federico BonottoCliccate sulla foto per vedere le offerte hotel a Shanghai Nanjing Dong su trivago da 9€ pp!
Foto (c) Federico Bonotto[/caption]

1.3 – La Città Vecchia

Un’altra meta da non perdere è la Città Vecchia (Yuyan garden), un vero e proprio quartiere stile cinese al 100%, l’unico rimasto. Migliaia di negozi offrono chincaglierie di ogni genere, centinaia di cinesi per strada provano a vendervi di tutto, da orologi falsi a oggetti pregiati di giada e argento. Un vero intenditore riesce a fare ottimi acquisti e il turista medio solitamente viene fregato… attenzione!

Alla Città Vecchia, dopo aver cercato invano di catturare in mille foto l’anima della città, è MUST assoluto andare a mangiare i ravioli cinesi (Dumpling) al Ding Tai Fung (FangBang Middle Road 168, Yu Cheng ShiShang)… semplicemente fantastici, mille varietà, i migliori sono quelli al tartufo, buoni da impazzire!

[caption id="attachment_20878" align="aligncenter" width="700"]Clicca sulla foto e vedi le offerte Hotel trivago a  Shangai Yu Garden, da 10€ pp! Foto (c) Federico BonottoCliccate sulla foto e vedi le offerte hotel trivago a Shanghai Yu Garden, da 10€ pp!
Yu Garden — Foto (c) Federico Bonotto[/caption]

1.4 – Il Tempio di Jin’an

Il tempio più bello della Città è il Tempio di Jin’an, in pienissimo centro, fra un grattacielo e l’altro, perfettamente conservato e molto suggestivo a sera, al suo interno vi è il Big Buddha d’argento.

[caption id="attachment_20880" align="aligncenter" width="700"]Clicca sulla foto per le offerte Hotel trivago a Shangai Jiang'an temple, da 11€ pp! Foto (c) Federico BonottoCliccate sulla foto per le offerte hotel trivago a Shanghai Jiang’an temple, da 11€ pp!
Shanghai Jiang’an temple — Foto (c) Federico Bonotto[/caption]

1.5 – Le water town

A pochi chilometri da Shanghai, a Zhujiajiao nel Quingpu District e nella TongLi di Suzhou a un’ora di macchina, si trovano le due più belle water town della Cina. Il primo è il villaggio sull’acqua meglio preservato della Cina, costruito nel VI secolo d.C. a sud del fiume Yangtze, è popolato da 10 mila edifici d’epoca risalenti alle dinastie Qing e Ming. Tong Li è conosciuta come la “Venezia dell’est” per il suo complesso sistema di canali e ponti, ben 55!

[caption id="attachment_20882" align="aligncenter" width="700"]Clicca sulla foto per vedere le offerte a Shangai Tongli da 6€ pp! Foto (c) Federico BonottoCliccate sulla foto per vedere le offerte hotel a Shanghai Tongli da 6€ pp!
Uno scorcio sui canali di Tongli — Foto (c) Federico Bonotto[/caption]

2. Shanghai: 5 attrazioni moderne che vi lasceranno senza fiato

2.1 – Pudong

Pudong, che spicca in tutte le foto dalla Città Vecchia, è l’anima più moderna di Shanghai. I grattacieli più alti della città sono qui: da vedere, senza ombra di dubbio, la Skywalk al 100° piano del grattacielo SWFC, conosciuto come “cavatappi“. L’ultimo piano è completamente fatto di vetro e la sera offre una vista mozzafiato su tutta la città: attenzione, non è consigliato per chi soffre di vertigini!

Camminando a Lujiazui, sempre in zona Pudong, un’altra cosa per visitare è la Oriental Pearl TV Tower… immagine simbolo della città e dell’economia cinese.

[caption id="attachment_20886" align="aligncenter" width="700"]Cllicca sulla foto per vedere le offerte per Shanghai Pudong su trivago, da 9€ pp! Foto (c) Federico BonottoClliccate sulla foto per vedere le offerte hotel per Shanghai Pudong su trivago, da 9€ pp!
Vista su Shanghai Pudong — Foto (c) Federico Bonotto[/caption]

2.2 – VUE bar e street food

Aperitivo e cena solo nei posti più esclusivi a prezzi anche molto accessibili. Al 32° piano dell’Hyatt Hotel potete fare l’aperitivo al VUE bar prima di cena: questo locale offre la vista più completa sul Bund… A cena la scelta è vastissima, ci sono migliaia di ristoranti internazionali e davvero di tutti i tipi – solo italiani ce ne sono circa 160 -, ristoranti per ogni tasca, da 50 RMB ovvero circa 6€ – simpatici street food cinesi che assolutamente devono essere provati –  fino ad arrivare a ristoranti stellati Michelin di altissimo livello che costano anche 3.000 RMB a persona ovvero 350€ circa.

[caption id="attachment_20892" align="aligncenter" width="700"]Clicca sulla foto per vedere le offerte trivago all'Hyatt on the Bund, da 94€ pp! Foto vista dal Vue Bar di Federico Bonotto.Cliccate sulla foto per vedere le offerte trivago all’Hyatt on the Bund, da 94€ pp!
Foto vista dal Vue Bar di Federico Bonotto.[/caption]

Ristoranti: cosa consiglio… Se apprezzate la cucina giapponese, il migliore è senza dubbio lo Shintori (70€ circa); per l’alternativa Fusion, la soluzione migliore è People 7 (40€), entrambi a JuLu Lu. Il People 7 è particolarissimo, privo di insegna esterna: per poter entrare bisogna reperire la password della serata – che riceverete solo se chiamate per tempo o se conoscete qualcuno del locale -, la porta automatica esterna è ben nascosta e si apre solo digitando la password corretta… se, invece, digiterete le password sbagliata, si aprirà una porta affianco vicina dove però dietro ci sarà semplicemente uno specchio… Se capitate qui, provate il bagno… della serie “le sorprese non finiscono mai!” 😉

2.3 – La French Town

Per il dopo cena, pioggia permettendo, consiglio di fare un salto al Bar Rouge, uno dei roof bar più belli della città, oppure una camminata e bevuta a Xintiandi, una zona pedonale in piena french concession.

La Shanghai French Concession, anche conosciuta come “French Town” era la precedente zona (dal 1850 al 1960) dove tutti gli stranieri risiedevano. Architettonicamente è composta da palazzi molto bassi e si alterna e contrappone a strutture architettoniche enormi. Anche per questo motivo Shanghai è il paradiso degli architetti di tutto il mondo che cercano soluzioni di contesto piuttosto improbabili, ma alla fine così incredibilmente azzeccate. Camminando per la città si passa per strade che sono composte da case basse con viali alberati e subito dopo grattacieli scintillanti alti 80 piani, tutto questo mixato in modo quasi random: è sconvolgente.

[caption id="attachment_20894" align="aligncenter" width="700"]Foto del Bar Rouge, Shanghai Bar Rouge, Shanghai[/caption]

2.4 – Il treno volante – Maglev train

Fiore all’occhiello della tecnologia dei trasporti, il “Maglev train” è il treno volante a lievitazione magnetica: collega l’aereoporto internazionale della Città (distante 40km) con il centro… vola a 50cm da terra e viaggia a 430Km/h… in 7 minuti scarsi arriva a destinazione.

2.5 – Rete metropolitana più grande al mondo

La rete metropolitana della città è la più grande del mondo, attualmente conta 330 stazioni, 16 linee, quasi 600km di subway network… il tutto super moderno, in continua espansione. A Shanghai tutti usano la metro: è un mezzo molto efficiente che rende la città altamente vivibile. In alternativa alla metro ci sono i taxi ma la città è congestionata nella gran parte della giornata. Per non rimanere bloccati ore nel traffico bisogna conoscere le zone e gli orari e pianificare gli spostamenti. Per spostarvi, lasciate perdere le mappe più tradizionali e usate il sistema locale di GPS che rimanda alla stazione metro più vicina e relativi orari delle corse.

Comunque sia, che amiate più la tradizione o che siate più affascinati dall’innovazione, il vostro viaggio a Shanghai sarà un viaggio pieno di meraviglie! Buona scoperta!


Leggete anche…

  1. Cosa e dove mangiare a Shanghai
  2. Dove fare shopping e divertirsi a Shanghai
Guarda i commenti