Cosa fare a Brunico: sci, benessere, musei, gastronomia e shopping

By , 8 gennaio 2015

  1. Amate lo sci, quello delle piste con pendenze varie, dove potete macinare tanti chilometri e ammirare panorami mozzafiato? Il vostro posto ideale è il Plan de Corones in Alto Adige/Südtirol.
  2. Una volta riposti sci e scarponi, a fine giornata vi aspetta Brunico, capoluogo della Val Pusteria, una delle città con il più alto standard di vita in Italia, nominato “borgo più felice del viver bene”.
[caption id="attachment_32156" align="aligncenter" width="800"]Cartina panoramica del “panettone sciabile” Plan de Corones – Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones Cliccate sulla foto per ingrandire la cartina panoramica del “panettone sciabile” Plan de Corones
Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones[/caption] [caption id="attachment_32186" align="aligncenter" width="800"]Brunico, la capitale della Val Pusteria ed anche “borgo più felice del viver bene” – Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Alex Filz Brunico
Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Alex Filz[/caption]

Lo sci ecologico allo stato puro


Il Plan de Corones si presenta come un grande panettone sciabile, dove su tre lati (est, nord e sud) affrontate alcune delle più famose piste nere dell’Alto Adige, come la Silvester, la Herrnegg, la Erta e la Piculin.

Ma niente paura, anche gli sciatori meno sportivi, trovano piste rosse e blu da affrontare in tutta tranquillità e secondo le proprie capacità, magari poi accompagnati da uno dei tanti maestri di sci.

Fanno capo al Plan de Corones le località di Valdaora (sul versante orientale), di Brunico e Perca (sul versante nord), di San Vigilio di Marebbe (sul versante sud).

[caption id="attachment_32188" align="aligncenter" width="800"]Il Plan de Corones, il paradiso degli sciatori con vista sulle Dolomiti – Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Skirama Il Plan de Corones
Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Skirama[/caption]

Una curiosità ecologica: le zone sciistiche della Val Pusteria (Plan de Corones e Dolomiti di Sesto) sono collegate e facilmente raggiungibili col treno. A Perca la stazione ferroviaria è stata costruita a pochi passi dalla cabinovia Ried che porta in quota. Dalla stazione di Perca potete salire sul treno che in 20 minuti vi porta alla nuova stazione di Versciaco per sciare nel comprensorio sciistico delle Dolomiti di Sesto.

[caption id="attachment_32190" align="aligncenter" width="450"]Lo sci diventa “eco” grazie ai collegamenti in treno tra il Plan de Corones e le Dolomiti di Sesto Lo sci diventa “eco” grazie ai collegamenti in treno tra il Plan de Corones e le Dolomiti di Sesto[/caption]

Brunico, città d’arte


Da molti anni ormai Brunico è in testa alle liste dei comuni più “virtuosi” in fatto di ecologia e tenore di vita. Pensate che quasi tutta la città è servita da un efficientissimo sistema di teleriscaldamento a ceppato, cosa che negli ultimi anni è valsa il titolo di comune più “pulito” d’Italia e in Europa con l’”European Energy Award®Gold”.

Il cuore della città è senz’altro la Via Principale con i suoi palazzi storici dalle facciate affrescate. Di particolare interesse la “Casa Neuhauser”, dove nel Medioevo si trovava la bottega di Michael Pacher, uno degli artisti più noti dell’epoca, autore di numerosi altari gotici a portelle.

[caption id="attachment_32192" align="aligncenter" width="800"]Brunico, la via Principale con i suoi palazzi storici - Fonte: Consorzio Turistico Plan de Corones/Gorfer Brunico, la via Principale con i suoi palazzi storici
Fonte: Consorzio Turistico Plan de Corones/Gorfer[/caption]

Il centro storico è dominato dal Castello di Brunico, sede storica dei vescovi locali, oggi sede del MMM Ripa, uno dei cinque Messner Mountain Museum del famoso alpinista Reinhold Messner, dedicato ai popoli di montagna.

Anteprima per voi: in cima al Plan de Corones sta nascendo il sesto MMM Corones dedicato alla roccia (apertura prevista per l’estate 2015).

[caption id="attachment_32194" align="aligncenter" width="800"]MMM Ripa, il Museo di Reinhold Messner, è ospitato nel Castello di Brunico – Fonte: MMM Ripa/Caroline MMM Ripa, il Museo di Reinhold Messner, ospitato nel Castello di Brunico
Fonte: MMM Ripa/Caroline[/caption]

Relax e benessere


Il benessere è in primo piano non solo negli innumerevoli hotel di tutte le categorie (eccoli): fiore all’occhiello è la piscina CRON4. Molto più che di una piscina, si tratta di un grande centro benessere aperto a tutti. Qui spicca soprattutto il centro delle saune, che in passato ha anche ospitato i Campionati Mondiali di gettata.

[caption id="attachment_32196" align="aligncenter" width="800"]Dopo una giornata sulle piste del Plan de Corones, vi potete rilassare nelle diverse saune della piscina Cron4, un vero tempio del benessere – Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones Le saune della piscina Cron4 
Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones[/caption]

Gastronomia


Stare all’aria aperta vi fa sicuramente venire fame. Al Plan de Corones non mancano baite e ristoranti, dove, oltre al panorama incredibile, potrete gustare ottimi piatti della tradizione locale, come i famosi “Pressknödel”, i canederli pressati tipici della Val Pusteria.

[caption id="attachment_32200" align="aligncenter" width="800"]I famosi “Pressknödel”, la specialità del posto: i canederli ripieni di formaggio grigio, pressati, passati in burro e poi bolliti – Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Udo Bernhart I “Pressknödel”: canederli ripieni di formaggio grigio, pressati, passati in burro e poi bolliti
Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Udo Bernhart[/caption]

Da non perdere a fine sciata la visita in uno dei tanti locali dell’”Apres-ski” che vi fanno vivere momenti sereni dopo la sciata in quota. Alla sera per la cena potrete scegliere tra la birreria trendy, il maso tradizionale, la residenza nobiliare o il ristorante stellato.


Shopping


Nelle vie di Brunico le opportunità di shopping vi faranno entusiasmare: cercate scarpe fatte a mano, volete acquistare lo speck fatto secondo la tradizione locale, vi interessano i prodotti tipici dell’Alto Adige o volete rifarvi il guardaroba di tipico loden locale?

[caption id="attachment_32202" align="aligncenter" width="800"]Lo shopping all’interno di antichi palazzi ristrutturati aggiunge più fascino e gusto ai prodotti tipici in vendita – Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Othmar Harpf Lo shopping all’interno di antichi palazzi ristrutturati 
Fonte: Consorzio turistico Plan de Corones/Othmar Harpf[/caption]

Link utili…


  1. Tutte le informazioni sulle offerte del Plan de Corones: www.kronplatz.com
  2. Le proposte di Brunico: www.bruneck.com

Dove dormire?


Ecco le migliori offerte hotel a Brunico su trivago


Leggete anche…


Ecco dove sciare in Alto Adige Südtirol

[caption id="attachment_32224" align="aligncenter" width="800"]Fonte: Consorzio Turistico Rosengarten Latemar/Fizza Cliccate sulla foto per scoprire dove sciare in Alto Adige Südtirol
Fonte: Consorzio Turistico Rosengarten Latemar/Fizza[/caption]
Immagine di copertina: © Giorgio Nicodemo – Flickr