Italia

Alberghi diffusi: i migliori in Italia per una pausa autentica

Poter andare in vacanza vivendo a 360° il la città che vi ospita è possibile, grazie agli alberghi diffusi. Soggiornando in questa particolare formula di hotel, con le camere e spazi comuni dislocati in un borgo antico o tra piccoli paesi vicini, vi permetterà di assaporare in totalità la vita del luogo, per non essere solo turisti ma veri protagonisti.

Immaginate per un attimo di potervi fermare: niente più auto ovunque, niente confusione, niente posti affollati, niente luoghi artefatti. I marciapiedi grigi diventano bianchi ghiaini e i grattacieli lasciano spazio a piccoli borghi arroccati su di una scogliera. Un sogno? Sì, ma non impossibile: dagli anni ’80 in Italia oltre 80 borghi storici disabitati sono stati rivalorizzati e accolgono ora i turisti in cerca di una vacanza autentica. Un albergo che non si costruisce ma si integra al borgo esistente con l’obiettivo di essere più sostenibile e avvicinare il turista a popolazione e tradizione.

Albergo diffuso con vista mozzafiato sopra Taormina

La vista panoramica su Taormina, il profumo di limone degli agrumeti vicini, il sole caldo della Sicilia… non manca proprio nulla nell’albergo diffuso Resort Borgo San Rocco per renderlo meta ideale di una vacanza di relax. Grazie a un’attentissima ristrutturazione, potrete dormire in una delle vecchie abitazioni in cui vivevano i pescatori, adesso diventate eleganti e raffinate camere. Le suggestive stradine che attraversano il borgo sono le stesse che hanno visto passare gli arabi nel lontano 876 d.C., portando con loro pregiate stoffe da commerciare. Per conservare l’atmosfera di quei tempi, la sartoria del borgo usa ancora antichi metodi di cucitura per confezionare queste stoffe preziose.

Resort Borgo San Rocco

Meglio valutati
Savoca
9.4 Eccellente (532 recensioni)

Albergo diffuso vicino alle Terme di Saturnia

Ricordate le lezioni di storia sull’epoca romana? Io terribilmente bene e forse anche a voi il nome di Tiberio Sempronio Gracco non suonerà nuovo. Proprio lui, fuggito da Roma per una congiura, fondò il primo nucleo abitativo di Semproniano. La storia continua a vivere in ogni pietra di questo borgo, così come i misteri legati ai cavalieri dell’Ordine dei Templari che si fermarono qui lasciando testimonianze importanti. Le camere dell’Albergo Diffuso Il Borgo Di Sempronio portano i nomi delle persone che hanno segnato la vita del paese per i geniali modi di fare o per i modi di dire che li vedono protagonisti. Sono undici ambienti di diverso stile, in linea con la filosofia degli alberghi diffusi, ricavati da antichi fienili e dimore.

Guest House Il Borgo Di Sempronio

Semproniano
9.0 Eccellente (194 recensioni)

Albergo diffuso in un borgo del '600

Antichi casali, esterni in pietra viva e terrazzi di vite e ulivi accolgono gli ospiti del Borgo Giusto Albergo Diffuso, insieme a moltissimi comfort tra cui la grande piscina esterna. L’opera di recupero è iniziata nel 1995 e ha riportato agli antichi splendori questo borgo distrutto dalle sanguinose guerre del XV secolo tra le signorie toscane. Durante il vostro soggiorno qui avrete modo di degustare i prodotti del borgo: miele di castagno, olio extra vergine d’oliva, vini, mele, pere, pesche, susine e tanta altra frutta locale.

Borgo Giusto Albergo Diffuso

Borgo a Mozzano
8.3 Molto buono (227 recensioni)

Albergo diffuso per gli amanti della bici

Il Grop è lo storico nome di questo albergo diffuso che unisce tre comuni della Carnia: Ovaro, Prato Carnico e Raveo, ma oggi si chiama Zoncolan come la montagna tanto amata dai ciclisti. Qui potrete dormire nella pace più assoluta e scoprire la natura in lunghe passeggiate, percorsi di mountain bike e nordic walking. Le abitazioni sono vecchie stalle, fienili e case alpine ristrutturate per dare all’ospite l’opportunità di immergersi nell’affascinante passato di quella zona.

Albergo Diffuso Il Grop

Ovaro
8.7 Eccellente (134 recensioni)

Albergo diffuso immerso nella natura

Il motto qui è “un po’ albergo, un po’ casa” …e chi non sogna uno chalet in montagna tutto suo? Di quelli con le travi in legno ed i centrini sul tavolo, dove appoggiare il vasetto dei ciclamini, la marmellata di mirtilli e la moka del caffè. Visto che siamo in vena di sogni aggiungerei anche una sauna e idromassaggio in camera, che non guastano mai. Che ne dite? Questo posto esiste, è Locanda degli Elfi, un albergo diffuso tra le Alpi Cozie, a Preit di Canosio.

Locanda Degli Elfi

Meglio valutati
Canosio
8.6 Eccellente (51 recensioni)

Albergo diffuso in un antico borgo dell'Umbria

Se dovessi scegliere una vacanza rigenerante a scatola chiusa, io punterei sull’Umbria. Nel polmone verde d’Italia, tra le colline e gli ulivi, si nasconde una piccola rocca del Duecento. Qui nasce la Locanda del Prete, dov’è possibile rivivere le atmosfere di un antico borgo medievale e sentirsi trasportati indietro nel tempo. Le antiche mura e pavimentazione sono state restaurate con molta cura e amore, e dalle vecchie abitazioni sono stati ricavati ben 10 bellissimi appartamenti. Inoltre, nel borgo è anche presente un ottimo ristorante che prepara deliziosi piatti umbri, accompagnati da ottimi vini.

La Locanda Del Prete

Gualdo Cattaneo
9.0 Eccellente (92 recensioni)

Albergo diffuso per degustare la cioccolata di Modica

Se state pensando (come me) ai Cavalieri dello Zodiaco e anime Manga, siete completamente fuori strada. Pensate piuttosto al commissario Montalbano, che passeggiava proprio tra queste terre, a Modica. La città è patrimonio dell’Unesco e vanta prodotti enogastronomici che consiglio: cioccolata (Modica), il Nero d’Avola e il formaggio Ragusano (DOP). Nascoste tra i vicoli di Modica si trovano le 5 Case dello Zodiaco che giocano di contrasto tra mobili antichi e design moderno. Curiosità: ciascuna abitazione dispone di salotto con libreria contenente i capolavori della letteratura siciliana.

 

Le Case dello Zodiaco

Modica
9.0 Eccellente (171 recensioni)

Albergo diffuso vicino al lago

Se non conoscete il famoso prosciutto crudo di Sauris, una tappa all’Albergo diffuso Sauris è obbligatoria; se invece sapete di cosa parlo, non serviranno grandi opere di convinzione. Approfittatene poi per visitare le malghe ed i pascoli rimasti intatti nei decenni, e degustare l’ampia scelta di formaggi prodotti in loco. Obbligo di accompagnare il tutto con birra locale per entrare al meglio nella vita del paese. Le casette in cui alloggerete sembrano uscite dal cartone animato di Heidi, ma non hanno nulla da invidiare ai più moderni hotel. Insomma una golosa proposta, ve lo assicuro.

Albergo Diffuso Sauris

Sauris
9.1 Eccellente (502 recensioni)

Un albergo diffuso letteralmente da sali e scendi

Parlando di dialetti: che significa “Muntaecara” in ligure? Non ho nonni da queste parti purtroppo, ma pare significhi “sali e scendi”. Anche in questo caso il nome non è casuale, il MuntaeCara è infatti un albergo diffuso arroccato tra le mura medievali di questa città ricca di torri antiche, grotte e case nobili. L’idea di questo albergo nasce da mamma Emanuela che ha vissuto ad Apricale la sua infanzia. Insieme a lei vi aspettano papà Silvano, la loro figlia Valentina e nonna Garì, artefice delle prelibatezze che troverete a colazione: marmellate, torte casalinghe ma anche focaccia con l’olio e la composta di peperoni di mamma Emanuela.

MuntaeCara

Apricale
8.2 Molto buono (721 recensioni)

Albergo diffuso nella Capitale della Cultura 2019

Il Sextantio Le Grotte della Civita si trova in una delle città più affascinanti d’Italia: Matera, nominata capitale della cultura 2019. Nelle grandi grotte di tufo è stato scolpito questo gioiello di albergo con pavimenti in pietra e grandi camini che rendono l’atmosfera magica e accogliente. Non mancano anche una zona relax, perfetta per una vacanza terribilmente romantica: se partite per questo luogo in coppia, portate in valigia tutto il mio carico di invidia.

Hotel Sextantio Le Grotte della Civita

Meglio valutati
Matera
9.5 Eccellente (1026 recensioni)